I protagonisti:

Tenuta Carretta è un’azienda fatta in primo luogo di persone: la loro collaborazione armonica e la condivisione di obiettivi comuni rappresentano il cuore pulsante dell’azienda. La tenuta, dalla storia antichissima che trova le sue origini nel 1467, è di proprietà della famiglia Miroglio, che ha portato la produzione annuale a circa 600.000 bottiglie.

Il territorio:

La Tenuta Carretta, settanta ettari complessivi, si estende su un territorio esteso dalle Langhe al Roero dalla peculiare morfologia e orografia. Il microclima che avvolge la superficie terrena conferisce caratteristiche uniche a vini eleganti, profumati o austeri.

La particolarità:

La politica di merchandising dell’azienda offre al visitatore un mosaico enoturistico completo: nel suggestivo anfiteatro di vigneti, il visitatore scopre rinomate cantine dove gustare le varietà di vini prodotti, due eccellenti ristoranti, può soggiornare in un elegante albergo di Charme e anche acquistare vini presso il wine shop.

Una scelta di vini:

Il Barolo DOCG Cannubi Riserva è un vino di grande carattere, elegante e longevo, con un aroma reso unico da spezie e cacao con lievi fragranze agrumate, di colore rosso granato intenso, affinato minimo sessanta mesi di cui 36 in botte e 18 in bottiglia.

Ulteriore eccellenza della produzione Carretta è il Cajega Roero Arneis DOCG. Si tratta di un vino bianco dalla struttura complessa e persistente, prodotto nel territorio del Roero e dall’inconfondibile aroma di pera e pesca bianca.

Da annoverare è infine la produzione limitata e artigianale di gran prestigio dell’Airali Brut Alta Langa DOCG: uno spumante di origine certificata, affinato in bottiglia per almeno 36 mesi.

Contatto

Cantina e wine shop – email: info@tenutacarretta.it

Tel: +39.0173.619119 – Località Carretta, 2
12040 Piobesi d’Alba (CN).

Ristorante 21.9  e Albergo di Charme  email: info@ristorante21punto9.it 

Tel: +39.0173.619261 – Località Carretta, 4  12040 Piobesi d’Alba (CN)

https://www.tenutacarretta.it/

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *